Funghi

Cardoncello (Pleurotus eryngii).

Questo prelibato fungo dal colore scuro, carnoso e sodo, possiede un inconfondibile sapore.

Chiamato anche Cardarello, Ferlengo, e fungo di Ferula, cresce spontaneo in alcune regioni italiane.

Fresco, contiene mediamente dall’85-90 % di acqua, il 4-5% di zuccheri, il 3,8-4% di proteine, lo 0,4-0,7% di grassi.

Proprietà e benefici:

Amminoacidi e vitamine:

Sono presenti in essi tutti gli amminoacidi principali e le vitamine (C, A, B2, B1,D e niacina) con un livello sorprendentemente insolito di biotina. Vanno inoltre ricordate le loro proprietà antiossidanti.

Pochi grassi:

Esso viene anche largamente impiegato in diete ipocaloriche per il basso contenuto di grassi e per il ridotto valore energetico (28 calorie per ogni 100 grammi). Inoltre, la ricerca scientifica ha recentemente evidenziato la presenza nei funghi di sostanze capaci di avere ricadute positive in termini di salute umana abbassando il colesterolo e aumentando le difese immunitarie.

Minerali e fibre:

Sono un’ottima fonte di fibre e minerali, in particolare fosforo, potassio, selenio e magnesio. Le fibre di questo fungo sono fondamentali sia per il corretto funzionamento dell’apparato digestivo, sia per la prevenzione di numerose malattie cronico-degenerative, tipiche delle società occidentali (tumori del colon-retto, diabete e malattie cardiovascolari). Hanno inoltre potenziali funzioni prebiotiche, in grado di stimolare la crescita di batteri benefici nell’intestino.

Sistema cardiovascolare e immunitario:

I funghi contengono, inoltre, lisina e triptofano, vitamine del gruppo B e alcune sostanze antiossidanti. Grazie alle loro caratteristiche aiutano il sistema cardiovascolare a mantenersi in forma. Da secoli, poi, i funghi sono considerati un toccasana per il sistema immunitario e vengono spesso consigliati nell’alimentazione durante il cambio di stagione tra estate e autunno, per aiutare l’organismo a difendersi meglio.

In cucina:

Si può consumare indifferentemente crudo, arrosto, fritto, gratinato, trifolato e come condimento in moltissime pietanze a base di pasta, riso, carne, pesce, legumi e verdure, mantenendo inalterate le sue doti organolettiche e il più delle volte esaltando addirittura l’ingrediente in associazione.

Ricette:

Cardoncelli trifolati

Cardoncelli ripieni

Risotto ai cardoncelli

Scaloppine di vitello ai cardoncelli

 

Pleurotus Ostreatus

Il Pleurotus Ostreatus noto anche come ‘gelone’, ‘orecchione’ o ‘fungo ostrica’, è caratterizzato dalla particolare forma del cappello, che lo rende inconfondibilmente simile al guscio di un’ostrica.

Sappiamo che questo fungo entra a fare parte delle culture medicinali popolari fin dall’antichità e veniva usato a scopo terapeutico in Europa, in sud America, in Africa e in Cina.

Proprietà e benefici:

Ipocolesterolemizzanti:

La sua azione principale e più importante è l’effetto contro il colesterolo alto. I dati sperimentali indicano che un’assunzione regolare di questo fungo contrasta l’arteriosclerosi anche a livello coronarico contribuendo così alla prevenzione dell’infarto.Questa importante azione è dovuta alla presenza di elevate quantità di lovastatina: il Pleurotus agisce riducendo l’assorbimento e la biosintesi epatica del colesterolo.

Stimolanti del sistema immunitario:

Come tutti i funghi inoltre è di gran sostegno sul sistema immunitario, aiutando a tenere sotto controllo la crescita tumorale, in particolare contiene una proteina l’Ostreolisina specializzata nell’attaccare le cellule neoplastiche.

Antinfiammatorio e antiossidanti:

È dotato inoltre di una potente azione antiossidante, e antinfiammatoria, contribuiscono a rafforzare e potenziare le difese immunitarie.

Grazie alla presenza dei beta-glucani ritarda l’assimilazione degli zuccheri nel sangue rivelandosi utile nella terapia antidiabete.

In cucina:

Grazie alla loro consistenza carnosa, possono essere cotti alla griglia, ma anche fritti o gratinati, o ancora impiegati come ingredienti per il condimento di diversi piatti più o meno elaborati.

Ricette:

Funghi pleurotus con speck

Funghi gratinati

Gnocchi di farina con funghi pleurotus

Cotolette di pleurotus